Primi/ Senza categoria

La Genovese

La genovese è uno dei piatti tipici napoletani, la si prepara soprattutto la domenica, giorno in cui anche se si ha più difficoltà a digerire, in genere non si deve lavorare. Leggera non è, ma è di una bontà unica! E poi l’elemento principe è la cipolla. Anche con lei bisogna sempre guardare oltre, non ci si deve far fermare dal primo impatto. Le antipatie “a pelle” non esistono, è necessario guardare in fondo e chiederci in che maniera una cosa tanto brutta e insulsa può avere in realtà tanto da offrirci. La cipolla fa lacrimare per quanto puzza. Povera, umile, puzzolente. Uno scarto della società. Ma quando decide di collaborare è tra gli alimenti che regalano più soddisfazioni:

 

La-genovese

La Genovese

1kg di cipolle, sedano, carote, pomodorini, due patate, 1/2 kilo di muscolo di bovino, olio, vino e acqua.

 

Sbucciare le cipolle e farle a fette. soffriggere in abbondante olio con il sedano e la carota. Quando un po’ appassita, aggiungere i pomodorini le patate e la carne. sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e far evaporare. Aggiungere l’acqua e sale, quindi proseguire la cottura per almeno un’ora e mezza. Potete aggiungere questo sugo paradisiaco alla pasta, aggiungendo abbondante parmigiano

La vostra casa dopo puzzerà come non mai, ma vi assicuro che ne sarà valsa la pena.

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Fluffosa alla liquirizia