Dolci/ Senza categoria

Pasteis de nata

Quando sono stata a Lisbona, avevo tra gli appunti di viaggio, che faccio sempre prima di partire, segnando le tappe da fare assolutamente, la sosta alla pasticceria più famosa della città. Per arrivarci bisogna prendere un tram e fare un viaggetto di 10 minuti, ma vi garantisco che ne vale assolutamente la pena! Questa pasticceria è famosa in tutto il mondo perché produce una solo qualità di dolci: i pasteis de nata per l’appunto. Sono veramente buoni e ne producono a centinaia al minuto. Si consumano, rigorosamente caldi, ai tavolini del locale, e su ci si può spolverare cannella o zucchero a velo. Io ho provato a rifarli in casa. Non sono uguali, ma molto molto molto simili!

Per fare i pasteis de nata occorre:

3 rotoli di pasta sfoglia
500gr di panna fresca non zuccherata
130gr di zucchero semolato
250gr di latte fresco intero
4 tuorli
1 albume
1 cucchiaio di farina
zucchero a velo e cannella per decorare/ profumare

Stendere la pasta sfoglia e arrotolatela su se stessa e mettete in frigo a riposare. Nel frattempo preparate la crema in questo modo:

Mettete la panna sul fuoco con lo zucchero fino al suo completo scioglimento
In una ciotola unite alla farina un poco di latte e fatela sciogliere, aggiungete quindi il restante e unire alla panna
Unire anche i tuorli e la chiara battuti insieme, senza montarli.
Cuocere per una decina di minuti a fuoco bassissimo o possibilmente a bagnomaria poi fate raffreddare la crema ottenuta, che comunque sarà molto liquida.Quando è ben fredda, potete riprendere la sfoglia e foderare i pirottini imburrati, nei quali avrete messo dei rotolini di sfoglia, alti circa un paio di cm, schiacciandoli con le dita. Versatevi quindi la crema e mettete in forno già caldo a 200°centigradi, quando la crema inizia a bollire e caramellare sono pronti. Il bruciacchiato DEVE esserci! Eccezionali davvero!

IMG_6367

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake