contorni/ Senza categoria

Carciofi ripieni in padella

Carciofi ripieni in padella

I carciofi mi piacciono tantissimo…ma proprio tanto…purtroppo o per fortuna non si trovano sempre. Ora che è il periodo giusto ne faccio incetta! Mi piacciono in tutti i modi, ma ovviamente cerco di sfruttare anche quello che ho in frigo a casa e che deve essere consumato. Perché diciamocelo, quel pezzettino di formaggio, un paio di fette di salame, un po’ di pane vecchio si trovano sempre e da un lato è un peccato buttarli ma dall’altro ci vuole anche la ricetta giusta per farlo! E questa di sicuro lo è! Adoro i carciofi anche per le loro proprietà nutrizionali…sono un concentrato di vitamine e sali minerali, hanno pochissime calorie (22 kcal per 100 grammi) e hanno molte molte fibre utili all’organismo e poi che buoni (poi per noi donne sempre attente alla linea sono un alleato importante poiché sono diuretici il che li rende perfetti per chi combatte con i fastidi della cellulite). etto questo la prima cosa a cui stare a attenti è la qualità del carciofo stesso che deve essere turgido e consumato soprattutto nel periodo giusto. Per prima cosa bisogna pulirlo per benino, eliminando la parte di gambo più legnosa ed eliminando le foglie dure più esterne. Poi io mi regolo facendo un taglio sulla parte apicale del fiore in modo da tenere solo la parte più chiara. Li lavo per bene mettendoli a bagna in acqua e limone e li lascio stare così per almeno una mezz’ora. Fatto ciò li sciacquo e apro con le mani le foglie creando degli spazi da farcire, senza però danneggiare il tutto. Li riempio con gli avanzi del frigo : provoletta, formaggio, salame, prosciutto crudo e chi più ne ha più ne metta. Metto tutto in un contenitore, aggiungo della mollica di pane ammollato e strizzato con del latte e mescolo come per fare un impasto. Con esso farcisco i carciofi nelle parti che ho creato e li metto con il fiore verso l’alto man mano in una padella dai bordi alti e sporca di olio. La padella deve contenere tutti i carciofi che non devono essere larghi ma andarci giusti giusti. Cospargo i carciofi con le uova battute con il formaggio grattugiato e metto sul fondo un paio di tazzine di acqua. Accendo il fuoco e copro. Dopo una trentina di minuti scopro e mi rendo conto se sono pronti o meno. Nel caso fossero ancora duretti aggiungo un’altra tazzina d’acqua.

Carciofi ripieni in padella

Carciofi ripieni in padella

E che bontà questi carciofi ripieni in padella!

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

Se ti piacerebbe avere un blog ma non sai come fare scrivimi qui https://www.facebook.com/fpacebloggingcoach/?pnref=story

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Fluffosa alla liquirizia