contorni

Funghi chiodini trifolati in padella

Funghi chiodini trifolati

L’altro giorno sono stata al mercato e ho trovato dal mio fruttivendolo preferito una bella cassa di funghi chiodini. A me piacciono tantissimo e sono molto semplici da preparare. Il loro gusto eccezionale si presta sia da condimento per tagliatelle o fettuccine ma anche come contorno a piatti di carne. Il chiodino è un fungo che cresce a cespugli alla base di alberi e arbusti. Il suo aspetto ricorda proprio quello di un chiodo ed è per questo che ha assunto questo nome! Oggi è molto apprezzato e si è diffuso in numerose preparazioni. Ovvio che non vi consiglierei mai di andare a coglierli se non siete dei super esperti di funghi, ma visto che un po’ li ho studiati all’università vi posso dire che quelli velenosi, molto simili hanno delle parti giallastre e le spore sono di un viola molto scuro e se ci si avvicina bene anche il colore del cappello è decisamente diverso. Ma insomma acquistateli da chi li conosce e riconosce bene! Che paura! Adoro questi funghi perché tra quelli non coltivati, e quindi spontanei sono quelli meno costosi. Hanno un sapore delicato e poco invadente e una consistenza non molle come i funghi più conosciuti. L’unica cosa molto scocciante è pulirli! Bisogna eliminare tutta la terra e togliere la parte del gambo più legnosetta. Fatto questo si possono cucinare. L’ideale è farli in padella.

Funghi chiodini

Ma come si cucinano i funghi chiodini?

 

Ingredienti:

500g di funghi chiodini

olio extravergine

aglio

5/6 pomodorini

prezzemolo

sale

Procedimento

Per prima cosa dopo aver pulito i chiodini, sbollentarli per 10-15 minuti in acqua bollente ed eliminare la schiuma man mano che si forma in superficie. Trascorso questo tempo si può scolare e passare sotto l’acqua fredda i funghi.  In una padella far soffriggere l’aglio nell’olio e aggiungere i pomodorini, tagliandone qualcuno a metà, a fiamma vivace. Fatto questo si possono aggiungere i funghi chiodini per trifolarli nella stessa padella, aggiustando di sale e coprendoli con un coperchio per circa 30 minuti mescolando di tanto in tanto per non farli rompere.

Alla fine della cottura spegnere e spolverare con del prezzemolo tritato fresco e mescolare ancora un po’ per insaporire.

Questi funghi chiodini sono favolosi! Provate la ricetta e fatemi sapere 🙂 Se poi vi piacciono molto i funghi provateli anche all’interno di un croissant farcito!

@@@@

Se come me ami cucinare metti un like alla mia pagina di fb e seguimi anche su instagram mi raccomando!  🙂

Grazie per aver visitato il blog Con un poco di zucchero di Francesca Pace….alla prossima!

Se hai feed, commenti o suggerimenti lasciami un commento, alla prossima!

 

Consigli per gli acquisti: Non cucinare con padelle rigate o rovinate sul fondo, queste sono favolose!

Acquista su Amazon.it

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake