Dove mangiare

Le 7 Voglie e anche di più

Cosa succede quando due grandi esponenti del cibo campano si incontrano? Nasce una serata davvero piacevole all’insegna della convivialità e della buona tavola. Ed è quello che è successo al ristorante Le 7 Voglie di San Marco Evangelista qualche giorno fa che ha visto collaborare il resident chef Antonio Ferraiuolo con lo chef Francesco Fusco del Moera di Avella.

O mbastuocchio

La struttura è molto rustica e accogliente, sfrutta una antica costruzione del ‘700 dove è possibile scorgere ancora oggi vecchi particolari della stessa. I mattoni di tufo a vista, gli anellacci per legare gli animali da cortile, le travi del tetto di legno scuro e la cappella religiosa rendono il posto molto suggestivo. Il menù dell’evento “Le 7 Voglie del Moera”, in collaborazione con Laura Gambacorta, che viene proposto a noi della stampa e agli ospiti intervenuti per la degustazione  è piacevole e alterna zuppe antiche a pizze moderne e il via vai spazio-temporale lo trovo articolato e armonico.

Pizza Moera

Avendo poi io una predilezione per i comfort food e un debole per la pizza, ho apprezzato ogni portata decisamente all’altezza delle aspettative, l’unico neo forse sono stati i tempi d’attesa, ma avendo fatto sold out, c’era da aspettarselo. Ma come vi dicevo visto il piacere stesso dello stare a tavola tra amici, è un dettaglio che può passare in secondo piano. Cime di rapa, cicorie, baccalà e aglio orsino si sono dati il cambio in un valzer di sapori.

Antonio Ferraiuolo de le 7 Voglie ha proposto pizze innovative mentre Francesco Fusco alcuni piatti della tradizione campana che si mangiano soprattutto a Natale.

Pizza aglio orsino

Ecco le portate proposte:

Il via lo dà lo  o’Mbastuocchio de Le 7 voglie, un piatto di origine contadina fatto con cime di rapa, crema di fagioli e pane raffermo, una pietanza povera, ma ricca di gusto. Si prosegue con la Pizza Terra Mia: fior di latte, cicoria bietola con baccalà marinato per continuare con laPizza Moera: provola, crema di cavolfiore, aglio orsino, guanciale e buccia di limone (un must da non perdere per chi ama i sapori forti e decisi).

Le portate salate si concludono con l’arrivo delle minestra maritata del Moera. Il dessert è preparato da Le 7 Voglie: bicchierino struffoli con bucce d’arancia e cioccolato fondente.

In abbinamento abbiamo bevuto:
Caprettone Igp Fuocomuorto
Lacryma Christi del Vesuvio Dop Fuocomuorto
AmaRè Antica Distilleria Petrone

struffoli

Se vi è venuta l’ottava voglia, potete ritrovare questi e altri piatti nei rispettivi ristoranti:

Pizzeria Le 7 Voglie
Via Domenico Gentile 104
San Marco Evangelista (Ce)
Tel. 328 2627302

Azienda Agricola “IL Moera”
Via delle Centurie
Avella (Av)
Tel. 081 8252924

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Hamburger con radicchio, cipolla rossa e salsa allo yogurt