Viaggi

Il Parco della Murgia e le Chiese Rupestri

Matera è meravigliosa, incantevole, magica, ma a mio avviso non sarebbe la stessa cosa se fosse priva del Parco della Murgia e le Chiese Rupestri. Se poi come me viaggiate con i bambini, ancora meglio, perché la città e il Parco difronte sono assolutamente alla portata di piccoli esploratori.Ciò che vi consiglio, vista la bellezza e la particolarità del posto è quello di prendere una guida, magari che sia proprio ben predisposta verso i più piccoli. Grazie a Mario Montemurro è stata una esperienza indimenticabile. Nicolò di 10 e Mia di 6 anni sono stati totalmente rapiti dai modi di fare di Mario, che fin da subito però li ha resi partecipi, rendendoli suoi vice.

Ha avuto un modo di approcciarsi ad essi davvero simpatico ed originale, spiegando quali fossero le piccole e semplici regole del tour, chiedendogli di avvertirlo subito se qualche adulto avesse ad esempio raccolto erbe, messo mani sui dipinti, rubato pietre. Insomma ha detto ciò che loro non avrebbero dovuto fare ma dando ai miei bambini una velata autorità di cui loro sono andati fieri. La passeggiata impegnativa in alcuni punti, è stata seguita in ogni suo tratto con interesse e attenzione e ovviamente la nostra preziosa guida appassionato anche noi adulti tant’è che passo dopo passo, storia dopo storia è accresciuto in noi la voglia di scoprire nuovi particolari, di questa terra meravigliosa.

 Il Parco della Murgia e le Chiese Rupestri, meritano assolutamente una vostra visita.

E se pensate che per i bambini sia troppo complicato, vi sbagliate di grosso, scarpe comodo, giubbetto per il vento, voglia di esplorare basteranno a fare di questa escursione un qualcosa di magico! Anzi li vedrete sfrecciare nei percorsi più ardui, dove magari noi adulti siamo un po’ esitanti e faranno mille domande. Ovvio che vi sconsiglio di fare questa escursione con carrozzini, i bimbi o a piedi o se sono troppo piccoli, perfetto sarà il marsupio.

 Noi abbiamo fatto l’escursione pomeridiana ed è stato meraviglioso vedere la città che pian piano si trasformava in un piccolo presepe. Vi lascio il sito internet dove potrete prenotare la visita con Mario (che è perfetto anche per un pubblico di soli adulti ci mancherebbe)  e dite che vi mando io!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Cacio e pepe