Eventi

Il San Gennariello: miracolo Napolitano!

In un mondo che cerca sempre di più di stupire, alzando le asticelle, realizzando piatti, dolci e quant’altro che strizzino l’occhio al gourmet e al sofisticato, c’è chi fa centro con un pasticcino semplicissimo ma che non lascia di certo indifferenti. Miracolo? Forse sì ma forse no, perché quando le materie prime sono di ottima qualità e alle spalle c’è tanta esperienza, basta un guscio di pasta frolla e una crema all’arancia per suscitare interesse e far provare piacere al palato, che spesso ha solo bisogno di coccole. Questo è proprio il caso del San Gennariello, pasticcino inventato per omaggiare il patrono di Napoli di cui tra un po’ si tesseranno le lodi, in grande stile, il 19 Settembre giorno a lui dedicato.

San Gennariello day

La forma tonda ricorda la sua aureola mentre la crema interna dal colore ambrato è associabile alla faccia gialla del Santo. Una volta cotto su di esso viene applicata una piccola effige commestibile del Santo Patrono (questo ci farà scontare un giorno in meno nel girone dei golosi?).

Insomma il San Gennariello è semplice sì ma ricco di devozione come si dice da queste parti.

In attesa che faccia “o miracolo” si può seguire in città una serie di eventi (come il San Gennaro Day) durante i quali i cittadini partenopei e non potranno fare un vero tour tra sacro e profano. Francesca Pace food bloggerLa prima tappa è stata appunto questa alla Pasticceria Napolitano di Piazza Poderico, dove oltre ai fratelli, maestri pasticceri Marco e Vincenzo Napolitano, ho avuto modo di scambiare 2 chiacchiere con il famoso speaker radiofonico Gianni Simeoli che sta seguendo con grande impegno queste iniziative  e inoltre ho potuto ammirare l’opera di Francesca Baldi che si inserisce nel #POPGENNARODAY, sezione del San Gennaro day dedicata all’arte che ha la direzione artistica del suddetto Gianni Simioli e curata da Manuela Ragucci. 

quadro san gennaro

Io sono pronta a vivere con ardore i prossimi appuntamenti e come sempre “evviva Faccia Gialla”.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Crostoni con crema di ceci, stracciatella e guanciale