Senza categoria

Al San Pietro Bistrot un mare di bontà

Pranzare in riva al mare dovrebbe essere patrimonio dell’umanità. Pranzare poi con piatti eccellenti è poi ancora più bello e appagante. Questo è quello che vi può capitare qualora andaste al Ristorante San Pietro di Torre del Greco. Ciò che colpisce di questo posto è di certo l’angolo del pesce fresco, luccicante e profumato che ti fa presagire che qualcosa di buono accadrà durante il tuo frugale soggiorno. Complice un piacevole evento organizzato da Marina Alaimo, ho avuto la possibilità di conoscere questo splendido posto.

San pietro Bistrot

In questa occasione la pasta di Gerardo di Nola, rappresentata da Giovanni Assante, si è sposata con i sapori della cucina di mare del Bistrot. Come ci spiega Mariano Panariello la sua scommessa è stata quella di rilanciare e a questo punto possiamo dirlo con successo, la ristorazione torrese. Il menù ben equilibrato e articolato ha visto in apertura un fusillone con un filetto di ricciola a crudo, poi un antipasto con fiori di zucca al vapore ripieni di tartarre di ricciola su vellutata di pomodorino giallo, seguito da una triglia ripiena con fior di latte e olive con pomodorino giallo. Tra le tante proposte questa è stata in assoluto quella che mi è piaciuta di più.

San Pietro menù

 

L’impiattamento infatti semplice ed elegante ha messo in risalto quelle che erano le proprietà organolettiche di tutto il piatto. Straordinario è stato a mio avviso anche il pelusiello con canocchie e crema di melanzane con polvere di pomodorini dell’azienda Ferrara di San Sebastiano al Vesuvio. Dovete sapere che il Pelusiello è una pasta molto antica, che all’assaggio sembra vellutata perché fatta con una semola molto ricca di fibra, poco raffinata e ciò la rende perfetta dal punto di vista nutrizionale.

san pietro bistrot

Siprosegue con un mezzo pacchero al ragú di ricciola, pomodorini e salsa al basilico. A concludere la simpaticissima  mescafrancesca con cavolo mantecato al provolone del Monaco e ricci di mare, adoro questo formato di pasta e chiamandosi come me non posso che sposarla in pieno. Vi svelo un piccolo aneddoto su questo formato: nato come riciclo in quanto era l’unione di tutti i residui delle altre paste, veniva mescolato e ridata una “dignità”, oggi ovviamente è un formato di pasta principe della cucina del Sud.

Ad accompagnare i piatti ci sono stati i vini vesuviani dell’azienda Sorrentino con sede a Boscotrecase, e a conclusione del pasto abbiamo potuto assaggiare i  dolci della  Pasticceria Artigianale La Torre che ha proposto il panettone e il gelato.

San Pietro Bistrot del mare è in via Calastro 14 Torre del Greco (NA)

Tel. 081 1890 9292

bistrotdelmare.it

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONSIGLIA Pasticcini di frolla montata